home spazi residenza stagione festival casa di quartiere contatti archivio




programma
comunicato stampa
photo gallery
LE 7 VOCI DI ELENA

Fuori le mura di Troia, Elena, causa della lunga battaglia, per riscattare se stessa, cerca di salvare i Troiani, imitando le voci di madri e spose dei guerrieri rinchiusi nel cavallo di legno, per dissuaderli dal compiere l’inganno. Una rievocazione che in questa pièce si traduce in odierna provocazione: oggi quelle voci potrebbero essere di qualsiasi donna vittima di guerra, il cavallo, un qualsiasi kamikaze pronto all’esplosione.
Scritta in endecasillabi e con musica originale, quest’opera, poetico contributo al silenzio, è da intendersi, più che azione fisica, come parola in atto. Parola che si dimena fra gli eterni conflitti umani, per sciogliersi poi in arditi suoni vernacolari.
Un teatro questo, dove l’archetipo della maschera tragica, eterno grido alla ricerca del bello contro gli orrori del mondo, si fonde con i più sanguigni linguaggi popolari del nostro meridione. Mito e attualità s’incontrano così in un racconto musicale lucido e accorato, contro fanatismo religioso, ignoranza e terrore, intramato dalle più incontenibili voci del mar mediterraneo.

Del Poeta Manrico Murzi
Ambasciatore Cultura UNESCO
A cura di Paola Tortora
Voce e Corpo Recitante Paola Tortora
Musiche Originali M° Luca Urciuolo
Presenta Teodoro Bungaro
Luci e Costumi Vintulerateatro

..........................................

OFFICINE CAOS
Piazza Eugenio Montale 18 (To)
quartiere Le Vallette di Torino
www.officinecaos.net | www.stalkerteatro.net
t. +39.011.7399833 | +39.011.5881853
m. +39.348.4405034

..........................................

INGRESSO
Intero 10 €;
Ridotto 8 € (over 60, under 18, studenti con tessera universitaria, Abbonamento Musei Torino Piemonte, tessera AIACE, Torino+Piemonte Contemporary Card, Torino+Piemonte Card, tessere Rete Culturale Virginia, Tessera Tosca 2019 e residenti Circoscrizione 5);
Ridotto 5 € (under 14, possessori Pass 60 e professionali);
Omaggio per disoccupati e disabili con attestazione o tessera.
Gli orari e l’ordine di presentazione degli spettacoli sono suscettibili di variazioni.